Ci siamo, il Google I/O è iniziato!

L’evento Google dell’anno è cominciato, vi lasciamo con la diretta da San Francisco 😉

Stay tuned 😀

Annunci

Quattro modi con cui Google potrebbe fare del Nexus 7 un successo

Ci siamo, fra poche ora avrà inizio il tanto atteso Google I/O a San Francisco. Con il Nexus 7, Google spera di intaccare il mercato dei tablet dominato da iPad di Apple, la cui unica concorrenza è stata (brevemente) il Kindle Fire di Amazon.

Sono stati presentati veramente tanti tablet nel corso dell’ultimo anno, ma non tutti sono riusciti a generare vendite significative. Potrà, quindi, il Google Nexus 7 dare filo da torcere ad iPad? Ovviamente, speriamo di si, ma Google & co.  dovranno concentrarsi su quattro aree chiave per generare l’interesse dei consumatori verso il nuovo Android 4.1. Continua a leggere

Flash news: Confermata la presenza del Nexus 7 al Google I/O

Se siete tra gli scettici riguardo la presentazione del tanto atteso Nexus 7, il tablet low cost di Google, ecco una foto che conerma la presenza di uno stand tutto dedicato a lui.

Il tablet low-cost di BigG è quindi realtà! Per sapere tutte le novità dell’imminente evento vi rimandiamo al nostro articolo! Continuate a seguirci per restare aggiornati!

Nokia: iniziato l’aggiornamento a Tango per i Lumia 710 e 800

Inizia oggi l’attesissimo aggiornamento a Tango per i restanti terminali targati Nokia! Come sempre l’aggiornamento verrà diviso in base alla regione di apparteneza, e al brand del vostro smartphone; per venirci incontro, Nokia ha predisposto una pagina ufficiale che da una panoramica dei paesi in cui è già iniziato il roll out a Tango. Continua a leggere

Apple: ottenuto il brevetto per la ricarica ad induzione

La United States Patent & Trademark Office ha riconosciuto nella giornata di oggi un brevetto ad Apple in grado di confermare la produzione di un nuovo dock che possa ricaricare tutti i dispositivi iOS (iPhone, iPod Touch, iPad) senza usare fili: basterà appoggiare il dispositivo sul dock e il telefono inizierà a caricarsi.

Secondo il brevetto di Apple la docking station incorporerà una combinazione di antenne reirradianti per implementare il wireless, circuiti per la ricarica induttiva e data links ottici o wireless. Continua a leggere

La guerra dei Tiles: BlackBerry 10 vs Windows Phone 8

Con la presentazione di Windows Phone 8 e BlackBerry 10, la corsa al terzo posto nel mondo mobile si fa dura. Il primo utilizza esclusivamente le sue live tiles, le così dette piastrelle dinamiche che mostrano all’utente le informazioni sui suoi contatti, o le foto scattate, o le varie notifiche come mail o SMS; il secondo, invece, utilizza delle icone, proprio come il robottino verde, ma da all’utente  la possibilità di visualizzare le app aperte, sia come icone, sia come panoramica fissa dell’app, sia come un vero e proprio live tile.

Se vi piacciono i tiles, ovviamente non potrete che amare il prossimo Windows 8, anche se a volte può risultare un po’ difficile  identificare il tile che ci interessa se ne abbiamo tanti nella home screen; mentre con BlackBerry OS 10, visualizzeremo nella finestra di multitasking SOLO le applicazioni in background. Inoltre è possibile inserire le proprie applicazioni preferite in questa schermata, così da poterle richiamare velocemente. Continua a leggere

Android, cosa ci si aspetta nel futuro?

Come probabilmente saprete, Android è uno dei tre pilastri nel mondo dei sistemi operativi per dispositivi mobile, tra cui iOS e Windows Phone. Apple ha già tirato la sua carta sul tavolo con iOS 6, mentre Microsoft ha presentato Windows Phone 8 approfittandone per lanciare il suo primo tablet: Microsoft Surface.
E Google? Oggi si terrà uno degli eventi più attesi, soprattutto dagli sviluppatori: il Google I/O 2012. E’ ormai (quasi) certo, che verrà presentato il Google Nexus 7, il primo tablet “made in Google” con la nuova versione di Android, la 4.1 anche detta “Jelly Bean“.

Il possibile Google Nexus 7.

Cosa c’è da aspettarsi da Google, questa volta? Probabilmente, come trapelato da alcuni rumors, la nuova release sarà più mirata a migliorare l’esperienza in ambito tablet, dato che seppur Android sia molto libero e modificabile (vedi le “Custom ROM”), ha ancora molti punti deboli, del resto comprensibili data la giovane età della versione tablet di Android. Continua a leggere

Android Jelly Bean: confermato dalla statua al Google Plex

Ecco come si presenta la statua simbolo della nuova versione di Android: Jelly Bean.

E’ ufficiale: la prossima versione di Android si chiama Jelly Bean. A confermarlo è stata la foto qui di lato che, come vedete, presenta la nuova statua simbolo della nuova versione di Android.

Come da tradizione, il Google Plex, ha così accolto la statua che rappresenta le gelatine alla frutta di vari colori, simbolo che sarà successivamente il logo della release del sistema operativo di Google. Simpatico, no?

Adesso abbiamo una conferma in più di quel che ci aspetta al Google I/O di domani, rimane solo da vedere quali saranno i miglioramenti e le aggiunte della nuova versione, ed in più il tanto atteso Google Nexus 7.

E voi, lo state aspettando con ansia?

Microsoft Surface: bello, ma i prezzi?

Secondo The Next Web, da una fonte vicina a Microsoft, il prezzo per il tablet dotato di Tegra 3 e Windows RT si attesterebbe a circa $599, mentre quello dotato di Windows 8 Pro e processore Intel Ivy Bridge sarà $999. Si suppone che il prezzo di $599 sia però della versione 32GB, in accordo con i prezzi della concorrenza.

Purtroppo entrambe le versioni verranno prodotte senza modulo 3G, quindi sarà disponibile soltanto una connessione Wireless. È una scelta piuttosto strana visto che il diretto concorrente di Microsoft (Apple iPad) è dotato di questa utile funzionalità.

La competizione si baserà quindi sulle funzionalità del software? Aspettiamo l’uscita di questo dispositivo per cercare una risposta.

Tanto bacon per tutti!

È proprio carino ‘sto blog eh?

Se cercate la ricetta per cuocere un iPhone col bacon non la diamo.

Fatta questa premessa passo a fare il serio: questo blog è nato dall’idea di Marco Meli, in collaborazione con Fausto Napoli. Molti di voi si chiederanno che c’entro io… In effetti non ho fatto un accidenti, però aiuterò con la scrittura di nuovi post per informarvi sulle principali novità in ambito tecnologico!
Non importa quale sistema, non importa quale azienda, non importa quanti soldi si debbano spendere (anche se per ora la situazione non è molto favorevole…), scriverò su qualunque novità. Benvenuti su bitBACON e buona permanenza!