Google Chrome sbarca anche su iOS!

Nella giornata di ieri, il famoso browser di Google è finalmente sbarcato sull’App Store, rendendosi disponibile per tutti i dispositivi mobili Apple (iPhone, iPod Touch, iPad).

Le funzionalità comprendono:

  • Ricerca e navigazione veloce direttamente dalla stessa barra, con i risultati che appariranno durante la scrittura delle parole.
  • Esperienza semplice ed intuitiva: si possono aprire e scorrere un’infinità di tabs (schede) e per farlo, basta solo un tap.
  • Sign In: Basta collegare Chrome mobile a quello del vostro PC o altri iPad, iPhone, iPod Touch per sincronizzare i browser: avrete organizzate tutte tab aperte, preferiti, password salvate su quel dispositivo, in una visualizzazione a “cartella”,  ed un Omnibox che vi permette di salvare i documenti su cui stavate lavorando per poi riprenderli comodamente sul PC.
  • Privacy: Si potranno aprire nuove tab in modalità Incognito che permette di non salvare le pagine visitate nella cronologia.

Ovviamente Chrome per iOS può essere scaricato gratuitamente dall’App Store. Buon download a tutti! E mangiate bacon!

Apple: ottenuto il brevetto per la ricarica ad induzione

La United States Patent & Trademark Office ha riconosciuto nella giornata di oggi un brevetto ad Apple in grado di confermare la produzione di un nuovo dock che possa ricaricare tutti i dispositivi iOS (iPhone, iPod Touch, iPad) senza usare fili: basterà appoggiare il dispositivo sul dock e il telefono inizierà a caricarsi.

Secondo il brevetto di Apple la docking station incorporerà una combinazione di antenne reirradianti per implementare il wireless, circuiti per la ricarica induttiva e data links ottici o wireless. Continua a leggere

Microsoft Surface: bello, ma i prezzi?

Secondo The Next Web, da una fonte vicina a Microsoft, il prezzo per il tablet dotato di Tegra 3 e Windows RT si attesterebbe a circa $599, mentre quello dotato di Windows 8 Pro e processore Intel Ivy Bridge sarà $999. Si suppone che il prezzo di $599 sia però della versione 32GB, in accordo con i prezzi della concorrenza.

Purtroppo entrambe le versioni verranno prodotte senza modulo 3G, quindi sarà disponibile soltanto una connessione Wireless. È una scelta piuttosto strana visto che il diretto concorrente di Microsoft (Apple iPad) è dotato di questa utile funzionalità.

La competizione si baserà quindi sulle funzionalità del software? Aspettiamo l’uscita di questo dispositivo per cercare una risposta.

Tanto bacon per tutti!

È proprio carino ‘sto blog eh?

Se cercate la ricetta per cuocere un iPhone col bacon non la diamo.

Fatta questa premessa passo a fare il serio: questo blog è nato dall’idea di Marco Meli, in collaborazione con Fausto Napoli. Molti di voi si chiederanno che c’entro io… In effetti non ho fatto un accidenti, però aiuterò con la scrittura di nuovi post per informarvi sulle principali novità in ambito tecnologico!
Non importa quale sistema, non importa quale azienda, non importa quanti soldi si debbano spendere (anche se per ora la situazione non è molto favorevole…), scriverò su qualunque novità. Benvenuti su bitBACON e buona permanenza!